Top Tag

Da Damiano dei Maneskin a Rossella Sensi, tutto il popolo giallorosso contro l’attaccante e Mourinho

Tutto il pensiero dei tifosi della Roma, si è espresso nella frase “i brividi che li avete fatti venire voi”, con chiaro riferimento anche alla canzone di Sanremo, il tutto dopo il pareggio contro il Genoa. Se non ci fossero stati alti episodi controversi, probabilmente, durante questa stagione, i romanisti avrebbe assorbito meglio il colpo. E probabilmente, se il gol annullato non fosse stato una splendida rete di Zaniolo, decisiva, al novantesimo minuto, sarebbe stato sicuramente più facile assorbire la decisione di Abisso. Ma da ieri, il pensiero è unico. Se hai una casa piccola e vorresti comunque arredarla al meglio, ecco alcuni consigli per creare un ambiente luminoso in un ambiente ridotto.

Marco Conidi e Damiano dei Maneskin

Rabbia tra i tifosi della Roma, tra cui anche Damiano dei Maneskin, che ha lasciato lo stadio con uno sguardo cupo. Marco Conidi, autore dell’inno “mai solo mai”, ha scritto su Instagram che loro per la Roma sono fuori di testa, ma diversi da loro. Var Gogna. Allegando una foto proprio con Damiano. A scendere in campo, a fianco di Mourinho, sempre sui social, l’ex presidentessa Rossella Sensi, la quale ha dichiarato che da fuori potrebbe sembrare esagerato, ma quando sei dentro è tutto diverso, e non è una bella situazione. Jose Mourinho la sta vivendo sulla sua pelle, e lei gli è vicina perché ci è passata per prima. Con o senza Var, la Roma è stata spesso penalizzata. Forse se lo ricorda il mister, quando si trovava sulla panchina dell’Inter, e ci sono stati tanti episodi poco chiari. Consiglia quindi a Mourinho di non mollare, perché vincere a Roma è rilevante anche per questo. Mourinho continuerà a tener duro e soprattutto a porre l’accento su quello che secondo lui è un atteggiamento che c’è da mesi nei confronti della società. I tifosi sono ovviamente tutti ben compatti dalla sua parte. Agli occhi del potere siamo i piccolini, ha dichiarato. Qualcuno sottolinea anche che hanno meno punti rispetto ad anno fa, è decisamente un problema. Ma la stragrande maggioranza crede che ci sia qualcosa che non quadra. Ogni volta che tentano il salto vengono riportati verso il fondo.

Tutti schierati dalla parte di Nicolò

Molti pensano che ci sia un problema con il Var. Ed in molti, anzi tutti, sono decisamente d’accordo con Mourinho nel dire che Zaniolo “viene sempre punito”. Il discorso, dal gol annullato, si sposta verso l’espulsione di Nicolò, criticandolo per aver esultato in quel modo, perché doveva avere la lucidità mentale per comprendere che ci stava un momento di nervosismo. La famiglia di Zaniolo, si è schierata compatta nei confronti del giocatore, ed i tifosi con loro. Nicolò è un patrimonio di Roma. E andrebbe tutelato.

Se ti piacciono le scommesse sportive, visita il sito di https://www.reloadbet.info/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may also like