Top Tag

Al 7 aprile 2021 si è giocata la partita di recupero Juventus Napoli, vinta due a uno dalla squadra di casa. Hanno segnato Cristiano Ronaldo al 13 e Paulo Dybala al 73. I celesti sono riusciti a recuperare al 90 grazie al rigore con Lorenzo Insigne.

La classifica generale così si conferma con la Juventus al terzo posto che ha superato l’Atalanta e il Napoli al quinto posto in fascia europea. Fuori da queste cinque posizioni Lazio al 6 posto e con tre partite vinte e Roma al 7 con un pareggio e due sconfitte negli ultimi match.

Sicura la posizione di Inter e Milan, la seconda squadra da tempo non è più favorita nemmeno nel secondo posto, invece lo è nelle classifiche e statistiche antepost (pronostici di fine campionato come su melbet-italia.com) il club nero azzurro.

Come hanno giocato le squadre

La Juventus ha prevalso sul Napoli grazie al gioco incrociato di Ronaldo, Dybala e Chiesa, infine le parate di Buffon.

Il gioco di Insigne è stato importante nel Napoli ma non è riuscito a sfondare la strategia di Pirlo e di questi tre giocatori. Ottime prospettive di rimanere per Dybala, calciatore argentino che gioca con la Juventus dal 2015. Le voci su possibili cessioni a club europei però sono ancora in circolo dall’uscita dalla Champions, la Juventus punta a tenere soprattutto Ronaldo e in corso ci sono delle decisioni sull’allenatore ma questo terzo posto riconquistato riaprono molte prospettive.

Abbiamo trovato questa interessante sintesi dal punto di vista del Napoli.

“Lo vince la Juventus il recupero con il Napoli. Gli azzurri lottano fino all’ultimo assalto ma alla fine valgono i gol di Ronaldo e Dybala. Il Napoli comincia benissimo con un’occzione di Zienlinski. Poi poco prima del quarto d’ora Chiesa inventa un numero sulla destra per Cr7 che in volée di destra infila l’angolo. Il Napoli si riprende ma Buffon si oppone a Di Lorenzo e poi a Insigne. Fatale l’ingresso di Dybala che segna una rete alla sua maniera: sinistro tagliente come una lama nell’angolo opposto.”

Juventus Napoli in numeri più informazioni pre e post partita

Nella partita Juventus contro Napoli ci sono 12 tiri totali contro 14, 3 tiri in porta contro 4 degli azzurri. Il possesso di palla è superiore per il Napoli, la squadra di casa infatti ha il 46% contro il 54%. 515 passaggi contro i 579 del Napoli, 87% di precisione nei passaggi contro l’88%. Falli commessi 17 contro 12, 1 ammonizione per la squadra di casa, 2 per la squadra ospite. Zero espulsioni, 2 fuorigioco per la Juventus, 2 calci d’angolo sempre per la Juventus e 6 per il Napoli.

Il post partita quindi si descrive così, Giorgio Chiellini raggiunge un record personal, primo giocatore di movimento con 250 vittorie in Serie A dal 2004/2005. Il Napoli non perdeva una gara di Serie A da febbraio quando ha giocato con l’Atalanta. La Juventus ha vinto nove partite casalinghe sul 10 contro il Napoli.

Prossimi avversari di Juventus e Napoli

I prossimi avversari della Juventus saranno il Genoa in casa, l’Atalanta in trasferta, il Parma in casa, Fiorentina e udinese in trasferta, Milan in casa, Sassuolo in trasferta, Inter in casa.

I prossimi avversari del Napoli saranno Sampdoria in trasferta, Inter e Lazio in casa, Torino in trasferta, Cagliari in casa, Spezia in trasferta, Udinese in casa, Fiornetina in trasferta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like