Uova Ripiene in Nido un antipasto creativo

Uova ripiene in nido un antipasto creativo per il pranzo di Pasqua. Una ricetta curiosa con pochi ingredienti che si presenta in modo diverso che potrete preparare per tempo.

  • Preparazione20 min
  • Cottura15 min
  • Totale35 min
  • Resa finalePer 4 persone
  • Cucina tipica
    • Italiana
  • Tipologia
  • Tipo di cottura
    • Tradizionale
  • Tipologia Dieta
    • Senza Glutine
    • Senza lattosio
    • Vegetariana

Ingredienti

Per le uova ripiene

  • 4 uova
  • 100gr di robiola
  • una decina di frutti di cappero
  • un mazzetto di agretti
  • due cucchiai di uova di capelin
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe
1

Mettete sul fuoco un pentolino di acqua fredda con all’interno le uova, falle bollire per 8 minuti. Passale poi in acqua fredda, in questo modo si sgusceranno meglio. Sgusciate le uova cercando di conservare tre quarti del guscio intero, fate attenzione.

2

Mettete le uova sode in un cutter, aggiungete la robiola, i frutti di cappero, due cucchiai di olio d’oliva, sale e pepe. Fate andare finchè il composto diventa una bella crema, se necessario aggiungete un filo d’olio d’oliva.

3

Mettete la crema in una sac a poche con una punta a stella chiusa e lasciatela riposare in frigo per mezz’ora.

4

Nel frattempo pulite gli agretti, togliete le radici e lavateli bene dalla sabbia. Fate scaldare una padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato.  Aggiungete gli agretti e un pizzico di sale e fatelii saltare che restino comunque croccanti.

5
preparazione uova ripiene in nido un antipasto creativo

uova ripiene in nido un antipasto creativo

Disponete gli agretti su un piatto piccolo. Potreste usare quello delle tazze o  una piccola ciotola. Formate un nido, appoggite il guscio d’uovo vuoto al centro. Riempite il guscio con la crema creando un effetto spumiglia, finitelo con un cucchiaino di uova di capelin.

Uova ripiene in nido un antipasto creativo con pochi ingredienti. Un antipasto leggero e gustoso che si presenta in modo originale.

Gli agretti sono un erba spontanea che si trova in primavera se avete fortuna in campagna. Altrimenti li trovate dal vostro fruttivendolo di fiducia. Il loro gusto è un pò acidulo, ricorda l’aceto e sono ottimi solo saltati che rimangano un pò croccanti.

La crema potete prepararla anche il giorno prima e preparare l’uovo ripieno all’ultimo momento.

Per la mise en place potreste usare un vero e proprio nido, lo coprite magari con un foglio trasparente alimentare.

Al posto delle uova di capelin potete usare, uova di salmone, di lombo o anche caviale. Il contrasto del gusto del pesce con la dolcezza della crema e l’acidità degli agretti è un ottimo abbinamento.

Un antipasto che lasci tutti a bocca aperta, che stupisca, che riporti l’aria di primavera, e di festa. Questo è ottimo anche per un pranzo in campagna fra amici.

Bon Apetit!

scroll to top