Tonno Rosso a Cubetti una ricetta con il tonno crudo

Tonno rosso a cubetti una ricetta con il tonno crudo una ricetta molto semplice, leggera, con un tono croccante e molto fresco da impiantare in modo prezioso ed elegante.

  • Preparazione30 min
  • Cottura
  • Totale30 min
  • Cucina tipica
    • Italiana
    • Mediterranea
  • Tipologia
  • Tipologia Dieta

Ingredienti

Per il tonno crudo a cubetti

  • 2 kg di pesce assortito pulito
  • 1 rametto di finocchio selvatico
  • tonno rosso
  • pompelmo rosa
  • semi di zucca
  • semi di girasole
  • menta
  • sale
  • pepe
  • olio
1

La prima cosa da fare è comprare un ottimo tonno da fare crudo, il mio consiglio è scegliere una pescheria di fiducia alla quale fare una richiesta precisa, tonno da fare crudo e soprattutto quando, in questo modo il pescivendolo potrà darvi il prodotto giusto, abbattuto o vi insegnerà come conservarlo.

2

Asciugate bene il tonno con della carta da cucina, tagliatelo con un coltello ben affilato a cubetti, mettetelo in una ciotola spremerci sopra il succo di mezzo pompelmo, l’altro mezzo tagliatelo a cubetti e aggiungetelo al tonno. Lasciate riposare per mezz’ora il tonno con il pompelmo.

3
tonno rosso a cubetti una ricetta con il tonno crudo

tonno rosso a cubetti una ricetta con il tonno crudo

Aggiungete al tonno i semi di girasole e zucca, la menta fresca in foglie, il sale, l’olio d’oliva e una macinata di pepe. Al posto della menta se non ce l’avete fresca potete usare del finocchietto selvatico o anche la barba dei finocchi freschi.

4
tonno rosso a cubetti una ricetta con il tonno crudo

tonno rosso a cubetti una ricetta con il tonno crudo

Per impiantare il tonno rosso a cubetti usate un coppapasta non grandissimo, riempietelo con un cucchiaio di tonno e poi guarnite il piatto con qualche seme e qualche foglia di menta e un ultimo giro di olio d’oliva.

Tonno rosso a cubetti una ricetta con il tonno crudo facile e molto leggera che potrete preparare anche variando gli ingredienti a vostro piacere mantenendo però qualcosa di acido e fresco.

Ricordatevi di avere un buon coltello ben affilato per il taglio del tonno, un coltello a lama liscia e alta in modo da praticare dei tagli netti che preservino la polpa del tonno.

Non mangiare il tono crudo è come rinunciare a qualcosa di speciale, il tonno la sua carne si presta ad essere insaporita con poche cose per esaltarne la bontà

Bon Apetit!

scroll to top