Maionese pastorizzata con il cook expert

Maionese pastorizzata con il cook expert di magimix il robot che aiuta in cucina, sia nelle preparazioni degli ingredienti, nelle cotture ma soprattutto nella cura delle salse come questa, che a casa mia non manca mai.

  • Preparazione5 min
  • Cottura5 min
  • Totale10 min
  • Cucina tipica
    • Italiana
  • Tipologia
  • Tipo di cottura
    • cook expert
  • Tipologia Dieta
    • Senza Glutine
    • Senza lattosio
    • Mediterranea
    • Vegetariana

Ingredienti

Per la maionese

  • 2 uova
  • 30 gr aceto bianco
  • 5 gr di sale
  • 500 ml di olio di semi
1

Usate il CookExpert nella versione cottura quindi preparando la parte della “pentola" ciotola in acciaio. Versate nella ciotola in acciaio l’aceto e il sale. Usate la funzione “esperto" e impostate a 70° velocità 2A e fate andare per 2 minuti.

2

Alzate la velocità a 5 e aggiungete dal tappo un uovo alla volta e l’olio a filo.

3

Finito l’olio emulsionate premendo il tasto Pulse premendolo 2 volte.

La maionese pastorizzata con il cook expert di magimix la potete conservare diversi giorni in frigorifero in un contenitore di vetro.

Potete poi aromatizzarla se vi va con tonno, olive e capperi, con dell’erba cipollina oppure farla diventare una salsa rosa aggiungendo il ketchup.

L’uovo crudo si sa che non è sicuro, soprattutto se si intende conservarlo per alcuni giorni. La temperatura di pastorizzazione delle uova è inferiore ai 100° tenendoli per 5 minuti a 70° raggiungiamo la pastorizzazione e in un certo senso la sicurezza.

Si può fare certo con il sistema del bagnomaria, ma la particolarità di un robot come questo è proprio quello di garantirci la possibilità di fare preparazioni come creme e salse in modo perfetto. La ciotola in acciaio posa su una piastra ad induzione questo garantisce la precisione della temperatura nella cottura.

Robot da cottura cucina Cook Expert nero è un ottima scelta con una garanzia di 30 anni sul motore, completamente made in France.

 

Mia mamma ha sempre fatto la maionese in casa, raramente la usavamo, soprattutto per l’insalata russa. Io non tollero molto la maionese pronta, la trovo pesante e un pò stucchevole. La maionese fatta in casa è molto leggera, però c’era il problema delle uova crude che poi non puoi conservarla. Ecco la soluzione, maionese pastorizzata et voilà.

Bon Apetit!

scroll to top