La ricetta della colomba pasquale di mia mamma

La ricetta della colomba pasquale di mia mamma tutti i passaggi della lievitazione e lavorazione dell’impasto, i consigli per preparare il dolce tradizionale.

A grande richiesta: la ricetta della colomba pasquale di mia mamma .

  • Preparazione30 min
  • Cottura40 min
  • Totale1 hr 10 min
  • Resa finalePer 4 colombe da 750 gr
  • Cucina tipica
    • Italiana
  • Tipologia
  • Tipo di cottura
    • Forno

Ingredienti

Per la colomba pasquale

  • 5 uova
  • sale
  • 1 spumadoro
  • 2hg di zucchero
  • 50 gr di lievito di bira
  • 1/2 bicchiere di acqua tiepida
  • 1/2 bicchiere di latte tipedido
  • 150 gr di burro
  • 2 bustine di vanillina
  • farina q.b. (almeno 1,5 kg)
  • la scorza e il succo di un arancia
  • la scorza e il succo di un limone
  • canditi a piacere
  • granella e mandorle per decorazione
1

Sciogliete  il lievito con l’acqua tiepida e il latte e 2 cucchiai di zucchero e lasciatelo agire per mezz’ora.

2

I° impasto
Aggiungete al lievito: 2 uova, un po’ di burro, farina q.b., impastate e lasciate lievitare per un’ora, in un luogo caldo e senza correnti d’aria.

3

II° impasto
Aggiungete:  2 uova intere, 1 tuorlo (conservate l’albume), il resto dello zucchero, del burro, vanillina, scorza e succo di limone e arancio, spuma d’oro, sale, canditi, farina q.b.. Lavorate l’impasto finché diventa liscio, dividetelo in 8 parti uguali (pesate l’impasto). Mettetelo nello stampo, due parti a X e lasciate lievitare almeno 1h (dipende dalla temperatura dell’ambiente), deve raddoppiare.

4

Cottura: quando sono pronte per essere infornate, spennellatele con l’albume, decorate con granella e mandorle. Infornate a 100° per 10 minuti, alzate la temperatura a 180° per mezz’ora.

La ricetta della colomba pasquale di mia mamma, un dolce della tradizione che richiede pazienza nella preparazione ma ne vale la pena.

Per la lievitazione consiglio un posto senza aria corrente possibilmente caldo, come una lavanderia o la cucina, oppure vicino al termosifone o scaldate un pò il forno e poi spegnetelo.

Per la cottura delle colombe è consigliato l’uso dello stampo in carta apposito, orami è facile trovarlo in commercio, trovate tutte le misure in base al peso che volete dare alla colomba.

Per impasti di questo tipo io uso la mia impastatrice Smeg, mi garantisce un ottimo lavoro e onestamente meno fatica.

Dunque apriamo un dibattito sui canditi: i canditi nella colomba sono obbligatori.
Chiuso dibattito.
I canditi danno profumo all’impasto assolutamente non possono mancare, i canditi danno un tocco diverso altrimenti sarebbe una focaccia, se non vi piacciono li mettete da parte, che non è elegante, ma pazienza.

Bon Apetit!

scroll to top