Gnocchi Caserecci alle Erbe Spontanee di Primavera

Gnocchi caserecci alle erbe spontanee di primavera, un primo piatto da preparare in casa con le erbe raccolte durante le vostre passeggiate, sulle quali non c’è limite di raccolta scegliete quelle che vi piacciono di più.

  • Preparazione30 min
  • Cottura1 hr
  • Totale1 hr 30 min
  • Resa finalePer 6 persone
  • Cucina tipica
    • Italiana
  • Tipologia
  • Tipo di cottura
    • Tradizionale
  • Tipologia Dieta
    • Senza Carne
    • Vegetariana

Ingredienti

Per gli gnocchi alle erbette spontanee

  • 1 kg di patate farinose
  • 300 gr di farina 00
  • una manciata di erbe spontanee (ortica, bruscandoli, lingua di gatto)
  • 1 uovo
  • sale
  • olio
  • grana
1

Scegliete delle patate che siano farinose, chiedete patate “per gnocchi".Lavare le patate e metterle in acqua fredda con la buccia, fatele bollire per 15 minuti e poi scolatele dall’acqua.

2

Lavate le erbe spontanee e fatele sbollentare velocemente in acqua bollente, scolatele passandole direttamente in acqua ghiacciata così che conservino il colore.

3

Sbucciate le patate ancora calde, sarà più facile schiacciarle. In una ciotola schiacciate le patate, con l’aiuto dell’apposito attrezzo, aggiungete l’uovo il sale, le erbette bollite strizzate e sminuzzate, e cominciate ad impastare con le mani, aggiungendo un po’ alla volta la farina, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se necessario aggiungete altra farina.

4

Preparate una spianatoia infarinata, trasferite l’impasto e cominciate a lavorare dei piccoli filoncini, tagliate gli gnocchi in modo irregolare, devono essere caserecci per questo non perfetti.

5

Portate a bollore dell’acqua con il sale, versate un po’ alla volta gli gnocchi, quando salgono a galla saranno cotti, scolateli  con una schiumarola e condtelii a piacere, consigliato olio di oliva e grana grattugiato.

Gnocchi caserecci alle erbe spontanee di primavera una ricetta che potete preparare anche con i vostri bambini a cominciare dalla raccolta delle erbette in campagna.

La bontà di questi gnocchi è data dalla varietà di erbette aromatiche che potete mettere all’interno, questo vi permetterà di non fare mai la stessa ricetta ma ogni volta avrà un risultato di gusto diverso.

Adoro camminare in campagna soprattutto in primavera, quando iniziano a spuntare un sacco di erbe spontanee e ogni anno ne scopro di nuove e soprattutto provo ricette nuove per poterle sfruttare al meglio.Da qui nasce la ricetta degli gnocchi, una ricetta classica ma arricchita da queste preziose erbe ce vengono in modo naturale nelle nostre terre.

Bon Apetit!

scroll to top