Confettura di Fichi Neri di Monica

Confettura di fichi neri per conservare il sapore dell’estate, la dolcezza, i colori e l’intensità di un frutto molto buono e calorico. La mia ricetta è molto semplice, uso pochissimo zucchero e solo un pò di succo di limone, mi piace che rimanga il gusto perfetto del fico e il profumo quando apro il vasetto d’inverno.

  • Preparazione30 min
  • Cottura1 hr 30 min
  • Totale2 hr
  • Cucina tipica
    • Italiana
    • Mediterranea
  • Tipologia
  • Tipo di cottura
    • Tradizionale
  • Tipologia Dieta
    • Mediterranea
    • Vegana
    • Vegetariana

Ingredienti

Per la confettura di fichi neri

  • 1 kg di fichi neri
  • 250 gr di zucchero di canna
  • 1 limone
1

Raccogliete i fichi maturi, io tengo anche la buccia se sono maturi non vale la pena toglierla, li sciacquo con acqua fredda velocemente e li asciugo con un panno. Li taglio a pezzi grossi, prima in lunghezza e poi circa sei pezzi per ogni metà.

confettura di fichi neri

2

La confettura la faccio cuocere in una pentola con il fondo pesante consiglio: ghisa, acciaio, ceramica o gres. Lo so che le pentole antiaderenti sono più comode ma il risultato è completamente diverso, il materiale incide in maniere importante sul risultato della confettura.

3

Scelta la casseruola adatta, la metto sul fuoco con i fichi, lo zucchero di canna e il succo filtrato del limone, a fiamma alta porto il contenuto a circa 100° e abbasso la fiamma cercando di tenere più o meno sempre la stessa temperatura. Faccio andare per un ora e mezza circa senza coperchio. Per i miei gusti è sufficiente questa cottura, cuocendo di più la frutta perde il colore e cambia anche gusto divenendo troppo dolce, riducendo la parte liquida gli zuccheri si concentrano.

4

Mentre la confettura bolle, preparate i vasi sterilizzandoli il procedimento per preparare le conserve lo trovate qui, così poi potete metterla in vaso ancora calda.
Chiudete i vasi e per maggiore sicurezza io procedo di nuovo alla sterilizzazione e poi etichetta con data e ingredienti.

Nell’orto di mio papà ci sono tre alberi di fichi, uno è enorme e sono fichi neri che naturalmente maturano tutti in un colpo e vederli cadere a terra è un vero spreco e poi quanto buona è la confettura di fichi neri?

La confettura di fichi neri è ottima d’inverno anche sulle crostate, oppure a colazione con pane e burro o nello yogurt o per la merenda dei vostri ragazzi. Io la preparo anche come regalo di Natale, mi pare sia sempre ben accetta.

Il fico è uno degli alberi che adoro, rami robusti, foglie grandi che fanno ombra, frutti generosi e dolcissimi.

Bon Apetit!

scroll to top