Branzino in stagnola un modo veloce per fare il pesce

Branzino in stagnola un modo veloce per fare il pesce fresco, con pochi passaggi e senza usare molti condimenti mantenendo il sapore del pesce soprattutto se è appena pescato.

  • Preparazione5 min
  • Cottura20 min
  • Totale25 min
  • Cucina tipica
    • Italiana
    • Mediterranea
  • Tipologia
  • Tipo di cottura
    • Tradizionale
  • Tipologia Dieta
    • Poche calorie
    • Pochi grassi
    • Mediterranea

Ingredienti

Per il branzino in carta stagnola

  • branzino fresco
  • erbe aromatiche ( timo, rosmarino, salvia, menta, melissa, finocchietto)
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • olio
1

Prendete il pesce fresco intero (con la testa) fatelo eviscerare dal vostro pescivendolo, se non siete capaci,  oppure potete farlo voi.

2

Lavatelo dalla parte della pancia dove è già aperto, asciugatelo bene. Inserite all’interno della pancia un mazzetto di erbe aromatiche e uno spicchio d’aglio.

3

Avvolgete  il pesce con un pezzo di stagnola e chiudetelo bene come fosse un pacchetto.

4

Fate scaldare bene un padella con fondo spesso o un bistecchiera. Appoggiate il pacchetto di stagnola con il pesce sopra la padella o bistecchiera calda e lasciate andare con il fuoco al minimo per 20 minuti, girandolo dopo 10 minuti.

5

Aprite il pacchetto, sfilettate il pesce togliendo testa, pelle e lisca, mettete su un piatto da portata e condite solo con un pò di olio e sale, il resto dei profumi li avrà tutti all’interno.

Se ti regalano dei branzini appena pescati questo è il modo migliore per prepararli: branzino in stagnola un modo veloce per fare il pesce.

Se usi del pesce congelato fai attenzione che sia completamente scongelato prima di metterlo a cuocere altrimenti ti creerà molta acqua all’interno della stagnola.

Per il condimento potete usare anche una ciotola con olio d’oliva, sale e prezzemolo tritato.

I tempi di cottura dipendono chiaramente dal peso del pesce…i 20 minuti di solito valgono di solito per un pesce che è sotto il chilo e mezzo, potete usare questo tipo di cottura anche per pesci più piccoli.

Questo sistema di cottura potete usarlo per esempio in barca o in campeggio magri se il pesce l’avete appena pescato voi.

Ho conosciuto gente che non cucinava pesce perché puzzava. Ho consigliato loro di cambiare pescivendolo, il pesce puzza se è vecchio.

Bon Apetit!

scroll to top